PMI » Agevolazioni e Controllo PMI » Agevolazioni per le Piccole e Medie Imprese

Bonus Macchinari Innovativi Sud: al via le domande

11 Gennaio 2019 in Rassegna Stampa
Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico

La misura Macchinari Innovativi è una agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico (DM 9.3.2018 e DD16.11.2018), con l'intervento anche di risorse comunitarie, che ha l’obiettivo di sostenere la realizzazione, nelle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia), di programmi di investimento per l'innovazione dei processi produttivi,  la cosiddetta "Fabbrica intelligente". 

Si tratta di finanziamenti agevolati per l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nonché programmi informatici e licenze correlati. Il Bando è gestito dall'Agenzia  Invitalia. Tutti i documenti e gli allegati sono reperibili sul sito del MISELa misura è rivolta a:

  1. micro, piccole e medie imprese (PMI)  in regime di contabilità ordinaria attive  da almeno due anni e
  2. liberi professionisti iscritti agli ordini professionali o aderenti alle associazioni professionali 

Sono ammessi tutti i settori manifatturieri di cui alla sezione C della classificazione ATECO 2007, ad eccezione dei seguenti settori: siderurgia; estrazione del carbone; costruzione navale; fabbricazione delle fibre sintetiche; trasporti e relative infrastrutture; produzione e distribuzione di energia, nonché delle relative infrastrutture.

L' agevolazione consiste in finanziamenti senza interessi  per il  75 % delle spese ammissibili  da restituire in un massimo di 7 anni .

Il contributo è suddiviso in  misura diversa sulla base della dimensione delle imprese:

  • per le imprese di micro e piccola dimensione, un contributo in conto impianti pari al 35 % e un finanziamento agevolato pari al 40 %;
  • per le imprese di media dimensione, un contributo in conto impianti pari al 25 % e un finanziamento agevolato pari al 50 %

I programmi di investimento ammissibili devono: 

  • prevedere spese  di importo compreso tra  500mila e 3 milioni di euro , 
  • essere realizzati esclusivamente presso unità produttive localizzate nei territori delle Regioni meno sviluppate;
  • prevedere l’acquisizione dei sistemi e delle tecnologie riconducibili all’area tematica “Fabbrica intelligente” della Strategia nazionale di specializzazione intelligente, come elencati negli allegati alla normativa 

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica all'indirizzo https://agevolazionidgiai.invitalia.it

accendendo nell’apposita sezione “Accoglienza Istanze” e cliccando sulla misura “Macchinari Innovativi”.

L’iter di presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni è articolato nelle seguenti fasi:

A) verifica del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 9 gennaio 2019.

B) compilazione della domanda, a partire dalle ore 10.00 del 15 gennaio 2019.

C) invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 29 gennaio 2019

Le domande di agevolazione pervenute saranno ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico giornaliero.

In caso di necessita  è possibile contattare l'assistenza via mail ai seguenti indirizzi: macchinari.istanzedgiai@mise.gov.it  per problemi tecnici relativi alla compilazione delle istanze; info.macchinari@mise.gov.it  per segnalazioni  sull'interpretazione delle norme.

Al seguente link www.mise.it sono consultabili le FAQ del Ministero dello Sviluppo Economico  su tutti gli aspetti dell'agevolazione.

I commenti sono chiusi