Archivio per la Categoria ‘Contribuenti minori e minimi’

Fatture elettroniche 2019 verso consumatori finali non PIVA e forfettari

10 dicembre 2018 in Rassegna Stampa
Fonte: Agenzia delle Entrate

Fatture elettroniche: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate verso consumatori finali e coloro che rientrano nei regimi esonerati da tale obbligo

Regime forfetario 2016: il manuale delle Entrate in una circolare esplicativa

5 aprile 2016 in Normativa

Pubblichiamo i chiarimenti delle Entrate sulle modalità di applicazione del nuovo regime forfetario per imprenditori e professionisti, introdotto dalla Legge di Stabilità 2015; Circolare del 04.04.2016 n. 10

Regime forfetario post Legge di Stabilità 2016: il vademecum sulle novità

5 aprile 2016 in Rassegna Stampa
Fonte: Agenzia delle Entrate

Pubblicata dalle Entrate una circolare di chiarimenti sul regime forfetario, alla luce anche delle novità apportate dalla recente Legge di Stabilità 2016

Minimi, nel Legge di Stabilità 2016 il rialzo del tetto per i ricavi

9 ottobre 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

Nella Legge di Stabilità 2016 viene previsto l’aumento della soglia dei ricavi per accedere al regime dei minimi

Regime dei minimi possibile anche per chi ha iniziato nei primi 2 mesi del 2015

24 luglio 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Agenzia delle Entrate

Per esprimere l’opzione per il regime dei minimi, chi ha iniziato l’attività tra il 1° gennaio ed il 28 febbraio 2015 dovrà rettificare i documenti entro il 22 agosto o al massimo entro la prima liquidazione Iva successiva e poi indicare l’opzione in sede di UNICO 2016

Precompilata IVA, debutto previsto per il 2017

15 aprile 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

E’ intenzione del Governo inserire una nuova procedura di tutoraggio che consentirà di usufruire di una serie di semplificazioni amministrative e contabili per gli aderenti.

Decreto milleproroghe, ok definitivo

27 febbraio 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Fisco Oggi

Tra le principali novità fiscali del Decreto milleproroghe convertito in legge, la reintroduzione del regime dei minimi per un altro anno, il rinvio dell’Imus al 2016 e la riapertura dei termini per accedere ad un nuovo piano di rateazione dei debiti fiscali

Minimi, si apre la possibilità di optare per il vecchio regime anche per il 2015

18 febbraio 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

Un emendamento di Scelta Civica al Decreto Milleproroghe prevede la possibilità di optare per “vecchio” regime dei minimi con imposta al 5% anche per il 2015

Regime forfettario: i ricavi 2014 degli ex minimi vanno per cassa

3 febbraio 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

Ai fini dell’accesso al nuovo regime forfettario, l’ammontare dei ricavi 2014 deve essere verificato secondo i criteri di competenza o di cassa applicati nel 2014

Minimi con imposta sostitutiva al 5% in extremis

21 gennaio 2015 in Rassegna Stampa
Fonte: Il Sole 24 Ore

Chi ha iniziato l’attività negli ultimi giorni del 2014 ha 30 giorni di tempo per presentare la dichiarazione di inizio attività e, quindi, potrebbe ancora usufruire del vecchio regime dei minimi